Bandi aperti > Distribuzione

Distribuzione Selettiva

BANDO EACEA 28/2018

Tale sostegno finanziario si rivolge a raggruppamenti di minimo 7 distributori di diversi Paesi partecipanti al Programma, coordinati dall’agente di vendita del film, che propongano di distribuire uno o più film europei recenti e non nazionali.

Il budget annuale complessivo disponibile è di 9,85 milioni di euro.

Sono considerate eleggibili tutte le opere recenti di fiction (inclusi i film di animazione) o i documentari, con una durata minima di 60 minuti, che siano prodotte maggioritariamente da uno o più produttori registrati nei Paesi partecipanti al Programma MEDIA e alla cui realizzazione abbiano contribuito significativamente professionisti che siano cittadini/residenti nei Paesi partecipanti al Programma MEDIA.

Sono considerati recenti i film il cui primo copyright (diritti d'autore) sia stato registrato a partire dal 2018 in poi.

Si prega di notare che da quest'anno la documentazione dei bandi relativi al Sottoprogramma MEDIA sarà articolata in una parte comune a tutte le linee di sostegno e una parte specifica al bando a cui si fa riferimento.

Modifiche:

  • L’Agenzia firmerà un contratto con l’agente di vendita e non più diversi contratti con i distributori.
    Sarà l’agente di vendita a ripartire il contributo tra i distributori. In questo modo beneficeranno di un contributo finanziario sia di distributori che l’agente di vendita, quest’ultimo per il lavoro di coordinamento del raggruppamento e di promozione del film.
  • Il massimo del budget di produzione per un film passa da 10 a 15 milioni di euro
  • L’agente di vendita deve dimostrare di aver venduto almeno tre film, che siano stati programmati in almeno 5 territori nei tre anni precedenti la domanda.
  • Il contratto di licenza deve coprire almeno 15 Paesi aderenti al Sottoprogramma MEDIA
  • Il raggruppamento deve essere costituito da almeno 7 distributori di cui almeno 2 provenienti da Paesi a debole capacità produttiva e almeno 3 provenienti da Paesi ad alta e media capacità produttiva.

Nuovi criteri di attribuzione:

1) Rilevanza e valore aggiunto europeo (30 punti):
Rilevanza del contenuto delle attività, inclusa la loro dimensione internazionale/europea/regionale rispetto agli obiettivi del Bando per proposte.

2) Qualità del contenuto e delle attività (45 punti):
QUalità del progetto in termini di contenuti e strategie di distribuzione.

3) Comunicazione e diffusione dei risultati del progetto, impatto e sostenibilità (15 punti):
Strategia dell'agente di vendita per diffondere il progetto con l'obiettivo di aumentare l'impatto e la sostenibilità dell'azione finanziata.

4) Coordinamento (10 punti):
Metodologia applicata dal richiedente (agente di vendita) per distribuire il fondo alle terze parti (distributori) Methodology in place by the applicant to distribute the fund to third parties, per raccogliere i risultati e rendicontarli.

© Copyright 2015-2018  |  Istituto Luce – Cinecittà S.r.l.

Gli uffici MEDIA italiani di Europa Creativa sono gestiti da

Con il sostegno di

ISTITUTO LUCE - CINECITTA' S.r.l.
Socio Unico Ministero dell'Economia e delle Finanze
i cui diritti del Socio sono esercitati dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo
Sede legale: Via Tuscolana, 1055 – 00173 Roma (ITALIA)
T +39 06 722861 – F +39 06 7221883
Capitale Sociale: € 20.000.000,00 i.v.
Codice Fiscale e N. Iscr. Reg. Imprese Roma 11638811007
P.Iva 11638811007

OK Su questo sito utilizziamo, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Cliccando sul pulsante OK, o continuando la navigazione, presti il consenso all'uso di tutti i cookie.